Articoli

Grotte di Castellana Volley - battuta d'arresto ad Offida

grottevolley

Fuori dai giochi playoff e senza assilli di classifica, la CiuCiu Offida può giocare in scioltezza ed inseguire risultati di prestigio e l'ha fatto magistralmente nella nona giornata di ritorno del campionato nazionale di B2 femminile, girone H, battendo la seconda in classifica, la Zero5 Castellana Grotte per 3 ad 1 (26-24, 25-21, 21-25, 25-21).

Nulla, o quasi, è compromesso per gli obiettivi Zero5 perchè, vista la sconfitta interna del Corridonia ad opera del Castelbellino, manca solo un punto alla conquista matematica dei playoff ed ora è importante riprendere il cammino a cominciare dalla prossima gara interna contro l'Oria, terza in classifica.

Castelbellino sbanca Corridonia ed Oria fa suo il derby brindisino con Mesagne. In coda Recanati sorpassa Porto San Giorgio battuto a Noci, vince Giulianova, continua a perdere Cerignola per la seguente nuova classifica a sole quattro giornate dal termine: Castelbellino 64 ad un solo punto dalla promozione matematica, Castellana Grotte 53, Oria 52, Corridonia 42, Offida 38, Copertino 36, Mesagne 31, Noci 28, Jesi 26, Recanati 21, in zona rossa Porto San Giorgio 20, Giulianova e Monte San Giusto 18, Cerignola 15.

Ad Offida la Zero5 Castellana Grotte iscrive a referto Laura Loddo (12), Eva Di Bert (1), Ezia Salamida (13), Flavia Kabunda (8), Adriana Kostadinova (top scorer di squadra con 22 punti), Valentina Civardi (7), Sofia Giombetti, Nataly Renna, Anna Tanese e Gaia Pinto.

Mostra da subito le sue intenzioni la squadra marchigiana assumendo e mantenendo il controllo del set sino al 19-14, quando la Zero5 accelera raggiungendo e superando le avversarie (23-24). Qui si registra una reazione offidana che porta ad un doppio break per il 26-24 finale, seppur viziato da un dubbio fallo al palleggio non sanzionato.

Stesso copione da parte delle padrone di casa nel secondo set, ma questa volta senza consentire alle grottine alcuna possibilità di rimonta. 9-6, 16-12, 21-17, 25-21 la vittoriosa progressione.

Nel terzo set, dopo oltre metà set giocato alla pari (8-8 e 15-15), si registra finalmente una fuga Zero 5 (15-18), premiata dal successo del parziale per 21-25.

La conquista del set delle avversarie non impensierisce più di tanto le marchigiane che rientrano nel quarto set con la foga e la volontà del secondo e con la ferma intenzione di chiudere le ostilità. E ci riescono con grande autorità, raggiungendo anche considerevoli distacchi (19-11, 23-15) e rintuzzando i tentativi finali delle castellanesi. 25-21.

Raccogliamo a fine gara un commento del responsabile tecnico Zero5, Massimiliano Ciliberti: "Offida ha fatto una partita eccezionale, hanno meritato la vittoria. Peccato per il finale del primo set. Comunque noi abbiamo fatto tanti errori, abbiamo giocato una partita al di sotto dei nostri standard, mentre loro erano molto più determinati ed hanno giocato al meglio. In queste condizioni non poteva che andare così. Una sconfitta speriamo salutare".

Scivola in quarta posizione ad un solo punto dall'Altamura ed a quattro giornate dal termine, la squadra di serie D a seguito della netta sconfitta per 3-0 a Locorotondo (25-18, 25-21, 25-11).

Vittoria per 3-1 (25-14, 25-23, 21-25, 25-19) per la seconda divisione impegnata in casa contro il Turi.

 

Schieramento

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it