Articoli

AGTI - Al lavoro per la proposta di legge per le grotte turistiche italiane

agtiLo scorso martedì, una delegazione dell'Associazione Grotte Turistiche Italiane, composta dal presidente Francescantonio D’Orilia e dai soci Corrado Greco per le Grotte Torri di Slivia, Riccardo Strano e Luigino Quarchionni per le Grotte di Frasassi, Mario Verole Bozzello per la Grotta del Vento e dal nostro concittadino Francesco Manghisi per le Grotte di Castellana, ha incontrato a Montecitorio le onorevoli del Movimento 5 Stelle Patrizia Terzoni, vice-presidente della Commissione Ambiente e Paola Deiana.

Scopo della trasferta romana, quello di dare il via ad un tavolo di concertazione sulla proposta di legge-quadro, che vede firmatarie le due deputate, in materia di tutela, protezione e valorizzazione del patrimonio geologico, speleologico e geominerario. Duplice lo scopo dell'auspicata normativa in materia: da un lato, stabilire criteri e strumenti per la valorizzazione dei siti turistici ipogei, dall’altro, salvaguardare e attivare misure di tutela ambientale dell'ambiente carsico. Nel corso dell'incontro, in particolare, ci si è soffermati sugli aspetti professionali della guida delle grotte turistiche, sulla necessità di valorizzare anche il patrimonio speleologico non turistico, in uno con gli attori della speleologia italiana, la Società Speleologica Italiana e il Club Alpino Italiano. Infine, si è annunciata la creazione di una rete dei parchi geominerari e delle miniere-museo.

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it