Articoli

Gatti in contrada San Jacopo - Nuovi episodi di avvelenamento

Solo pochi giorni fa avevamo dato notizia dell'avvelenamento di gatti nel centro storico di Castellana-Grotte.

gattoautoPare sia successo di nuovo. Ci giunge notizia di nuovi casi di avvelenamento ai danni di alcuni gatti di proprietà in contrada San Jacopo. Ce lo ha raccontato affranta una giovane donna castellanese, con sua sorella protagonista di una serie di episodi davvero inquietanti.
"Una mattina, appena sveglie, abbiamo rinvenuto un gatto morto. C'era del vomito ovunque, un segnale tipico in caso di avvelenamento. Non abbiamo avuto dubbi, perché altri nostri gatti avevano subìto, in passato, episodi simili. Guardandoci attorno, abbiamo trovato un secondo gatto che presentava gravi problemi neurologici, difatti non riusciva a tenersi ritto sulle zampe; siamo letteralmente corse dal veterinario".
Dopo qualche giorno, la cosa evidentemente si è ripetuta: "Dopo i primi casi, è stato un susseguirsi di sparizioni e di ritrovamenti di gatti avvelenati". Ben tre di loro sono stati affidati alle cure veterinarie. Altri, sono stati curati in casa. Purtroppo, però, "tre dei miei gatti non ce l'hanno fatta" ci ha rivelato.
"L'ultimo è morto ieri di emorragia polmonare in clinica, dove l'avevamo condotto vedendolo perdere sangue".
Altri sei gatti lottano per sopravvivere e, ci si augura, possano reagire alla terapia.

E non è finita. Forse per stupida emulazione, sembra sia nuovamente accaduto nel centro città.
Proprio oggi ci hanno segnalato altri casi di avvelenamento nei pressi dell'ex-cinema So.C.R.A.te.

Facciamo attenzione.

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it