Articoli

Grotte di Castellana - Una Pasqua da record

Sono stati 7.417 i visitatori delle Grotte di Castellana (Ba) nell'intenso weekend di Pasqua da sabato 20 e lunedì 22 aprile) con un aumento percentuale del 6,6% rispetto allo stesso weekend dello scorso anno (nel 2018 furono 6957 i visitatori del complesso carsico pugliese).

A Pasqua (1881 visitatori) e a Pasquetta (4152) registrati incrementi percentuali rispettivamente del 13% e dell’8%, nonostante il persistere di condizioni climatiche che hanno solo lievemente rallentato l’afflusso turistico.

“Le Grotte di Castellana si confermano polo di interesse nel weekend pasquale" - ha commentato il presidente della Grotte di Castellana srl, Victor Casulli, anche a nome del Consiglio d’Amministrazione composto dal vice presidente Francesco Manghisi e dalla consigliera Maria Lacasella - "Nonostante il forte vento abbia notevolmente ridotto le presenze in pineta per il tradizionale pic nic di Pasquetta, abbiamo fatto registrare numeri importantissimi dal punto di vista delle presenze e degli ingressi al sito carsico. Tantissimi gli italiani che hanno scelto grotte di Castellana per il weekend di Pasqua, tantissimi gli stranieri che hanno eletto il nostro sito carsico a meta preferita nello scorso fine settimana, tantissimi i turisti che già da oggi sono tornati ad affollare le nostre visite guidate. Devo ringraziare tutto il personale di Grotte di Castellana srl che in questi giorni ha lavorato per far funzionare tutto al meglio e quotidianamente si impegna al servizio degli utenti. La soddisfazione più grande è stata quella di ricevere da un turista straniero i complimenti per l’organizzazione e per la pulizia di tutta l’area. Sforzo organizzativo che si prolungherà anche in serata in occasione delle due repliche di Hell in the Cave, in programma il 24 e il 30 aprile”.

L'organizzazione sarà replicata anche nei giorni apicali del lungo ponte compreso tra giovedì 25 aprile e mercoledì 1 maggio, periodo che di fatto apre l’alta stagione alle Grotte di Castellana (Ba), complesso carsico tra i principali attrattori di Puglia, tra i siti turistici a pagamento più visitati in Italia: quasi 20 possibilità di visita, ugualmente suddivisi tra l’itinerario completo fino alla Grotta Bianca e l’itinerario parziale, ugualmente suddivisi tra la mattina e il pomeriggio, la chiusura al traffico dell’intera zona di piazzale Anelli (per le date del 25 aprile e dell’I maggio) e l’implementazione del servizio di assistenza e sicurezza. Attivo anche il servizio di acquisto online dei biglietti di ingresso alle grotte di Castellana sulla piattaforma ticketone.it per essere certi dell’ingresso al complesso carsico nell’orario desiderato (il costo intero per l’itinerario completo è di 16 euro, per quello parziale di 13 euro).

Ecco gli orari di visita delle Grotte di Castellana per aprile e maggio.

 

Visita completa in lingua italiana: ore 9:00 - 10:00 - 11:00 - 12:00 - 15:00 - 16:00 - 17:00

Visita completa in lingua inglese, tedesca e francese: ore 11:00 - 16:00

Visita parziale in lingua italiana: ore 10:30 - 11:30 - 13:00 - 14:30 - 15:30 - 18:00

Visita parziale in lingua inglese e tedesca: ore 9:30 - 13:00 - 14:30 - 18:00

Il servizio di prenotazione è riservato soltanto ai gruppi superiori a 20 ingressi.

Per i singoli sarà sufficiente presentarsi in biglietteria almeno 30 minuti prima della visita scelta.

È possibile, per il solo periodo compreso tra marzo e novembre, preacquistare il biglietto attraverso il circuito TicketOne fino a 24 ore prima della visita scelta.

Per qualsiasi altra esigenza scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamare il numero 0804998221

 

Quanto a Hell in the Cave - versi danzanti nell'aere fosco, doppia replica per la rappresentazione multimediale dell'Inferno di Dante Alighieri, l'unico spettacolo stanziale di Puglia.

Ispirato ai gironi danteschi della Divina Commedia, Hell in the Cave è l’inferno visto dal centro della terra, a 70 metri di profondità, fra concrezioni carsiche disegnate dalla natura in 90 milioni di anni. Uno scenario suggestivo fa da cornice ed è al contempo protagonista dello spettacolo, fra anime dannate e demoni ma anche celestiali figure candide guidate dalla incantevole Beatrice. Il cast di ballerini e attori rende unica l’esperienza di Hell in the Cave che da sempre colleziona numeri da primato.

Due gli spettacoli in calendario: mercoledì 24 aprile e martedì 30 aprile. I biglietti per Hell in the Cave sono in vendita online sul circuito ticketone.it. Info e prenotazioni al numero 3391176722. Possibile anche la combinazione biglietto Grotte di Castellana (visita completa con Grotta Bianca) + biglietto Hell in the Cave: il costo complessivo sarà di 28 euro al posto di 36 euro.

Per l’Inferno di Dante a 70 metri di profondità, previste due repliche anche nel mese di maggio, venerdì 10 e venerdì 31. L’inizio dello spettacolo è sempre alle ore 21.

 

grotte grottabianca web

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it