New Mater Volley - Paolo Tofoli e la ''Generazione di fenomeni''

Mentre al Palaflorio di Bari è in corso la Pool C della prima fase del mondiale di pallavolo maschile e al nostro Palagrotte si allenano le nazionali di Russia e Serbia, al Foro Italico di Roma, il tecnico della BCC Castellana-Grotte Paolo Tofoli presente alla reunion degli azzurri vincitori di tre titoli in fila, dal 1990 al 1998.

Considerata la squadra più forte di tutti i tempi, definita dal grande giornalista Jacopo Volpi la "Generazione di Fenomeni ", quella nazionale composta da Lorenzo Bernardi, Marco Bracci, Luca Cantagalli, Ferdinando De Giorgi, Alessandro Fei, Andrea Gardini, Giacomo Giretto, Pasquale Gravina, Andrea Lucchetta, Marco Martinelli, Marco Meoni, Samuele Papi, Michele Pasinato, Diamano Pippi, Simone Rosalba, Andrea Sartoretti, Paolo Tofoli ed Andrea Zorzi, che negli anni Novanta ha compiuto grandi imprese.

Quella nazionale, quasi al completo, la scorsa domenica si è ritrovata a Roma in occasione della prima partita dei mondiali per l'Italia. Una reunion voluta dal presidente Coni Giovanni Malagò per omaggiare quei protagonisti per le grandi sfide affrontate e vinte negli anni; in particolare, per gli ori conquistati nel '90,'94 e '98. Ben tre mondiali di seguito, tante partite vinte sotto gli occhi di migliaia di italiani, così come quella di domenica 9 settembre, che ha visto un foro italico più straripante che mai.

Tra gli ex i campioni del mondo presenti, che hanno scritto una pagina importante nella storia della pallavolo, anche il neo allenatore della Bcc Castellana-Grotte, Paolo Tofoli: "È stato bellissimo trovare gli altri, soprattutto perché c'era qualcuno che non rivedevo da molti anni, e anche se non ci troviamo da tanto tempo, è come se ci vedessimo ogni giorno. Abbiamo passato davvero tanti momenti assieme, di gioia e di dolore.

Sui social ho letto delle tante polemiche sui media che non danno importanza alla pallavolo, mentre secondo me, sono sulla buona strada, anche se in realtà, possono fare di più. Ci ha molto colpito lo strabiliante fatto che la scorsa domenica abbiamo partecipato noi ex campioni del mondo, con il Presidente della Repubblica, al Foro Italico, dove tutto è stato bellissimo. La reputo un'opportunità e anche pubblicità per la pallavolo e naturalmente tutti si aspettano un grande risultato da questa ItalVolley, soprattutto perché è la nazionale che trascina il movimento, anche quello dei club. Per questo, spero che l'Italia raggiunga un'ottima posizione da podio, per far sì che la pallavolo cresca sempre di più nel nostro Paese. Il fatto di giocare in casa può essere favorevole, così come, domenica, lo è stato al Foro Italico. In bocca al lupo alla nostra Italia".

Nella foto, primo a destra Tofoli, in un momento della manifestazione romana.
Dmtl170X0AEIA1n

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it