Nuovo tratto idrico-fognario di via San Benedetto - il taglio del nastro

Dopo l'inaugurazione della Spazio sociale integrato di via Poerio, nel pomeriggio consegna ufficiale del tratto idrico-fognario di via San Benedetto: quattrocento le unità abitative allacciabili.

Hanno presenziato all'evento, il sindaco Francesco De Ruvo, l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Franca de Bellis, il consigliere comunale Domenico Quaranta e la responsabile del quinto settore Marcella Marrone.
Tra vecchie e nuove costruzioni, quasi 1.200 nostri concittadini potranno beneficiare di un servizio basilare e, cosa non da poco, si tratta di lavori che non sono gravati sulle casse comunali, come spiega il consigliere Quaranta. “Con quest'opera" – ha dichiarato Quaranta "abbiamo di fatto inaugurato un nuovo iter procedurale che tende a far realizzare le opere di primaria importanza direttamente ad Acquedotto Pugliese sfruttando il meccanismo degli investimenti su base tariffaria”.  

“Quest'Amministrazione" – ha dichiarato il sindaco Francesco De Ruvo - "ha come obiettivo ricercare sinergie con tutti gli enti che governano il territorio, ed intercettare tutte le opportunità che ci vengono fornite dall’Europa, dalla Nazione, dalla Regione e dalla Città Metropolitana. Non importa quanto siano cospicui i finanziamenti, piccoli o grandi vogliamo giocarci tutte le carte migliori che abbiamo nell’interesse collettivo. Ci sono ancora centinaia di nostri concittadini" – ha concluso - "che non hanno il privilegio dell’acqua potabile ed ottenere la massima estensione della rete è per noi una priorità”.

“Vogliamo andare quartiere per quartiere ad ascoltare per migliorare l’esistente e per consentire a tutti di investire nel nostro territorio. – ha dichiarato l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Franca de Bellis - Gli investimenti sono fondamentali per la crescita e per l’occupazione. Un grande ringraziamento deve andare a tutti coloro che hanno creduto in noi e continuano a credere che l’interesse collettivo è fatto di tante persone che vogliono una Castellana più grande ed adatta alle esigenze di tutti”.

10791048832-IMG-8005

10791379584-IMG-8013

 

10791354560-IMG-8006

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it