MasterOil - Promozione della cultura dell'olio d'oliva in cucina

Con il progetto MasterOil, otto frantoi castellanesi hanno fatto dono del loro olio extravergine d’oliva all’istituto alberghiero "Consoli".

La quantità di oro verde donata all’I.I.S.S. “Consoli – Pinto” è pari al fabbisogno di un anno delle attività di cucina. L'iniziativa, scaturita nell’ambito del progetto MasterOil ideato e promosso da quell’Associazione Nazionale Città dell’Olio che vede il Comune di Castellana-Grotte tra gli aderenti, mira a promuovere la cultura dell’olio in cucina. Scopo ultimo, infatti, è che gli studenti degli Istituti alberghieri imparino già a scuola a cucinare e servire piatti preparati con olio extravergine d’oliva a km zero. Nell'Anno del cibo italiano, MasterOil vuol avviare un percorso di conoscenza della dieta mediterranea e di diffusione della cultura dell’olio extravergine d’oliva in cucina attraverso il mondo della scuola. Nel medesimo progetto, il concorso nazionale Passione extravergine è un invito ad un viaggio di scoperta delle cultivar, dei territori di produzione, delle varietà degli oli a denominazione d’origine, del corretto utilizzo in cucina.
La cerimonia ufficiale di consegna si è tenuta questa mattina nei locali dell'istituto scolastico di via Serritella alla presenza del sindaco Francesco De Ruvo, dell’assessore comunale alle attività produttive Vanni Sansonetti, dell’assessore ai lavori pubblici Franca de Bellis - docente di lingue presso il medesimo istituto, del dirigente scolastico Giuseppe Vernì, dei generosi rappresentanti degli otto frantoi.
Per il sindaco De Ruvo, "Portare i prodotti locali a scuola significa far comprendere ai ragazzi che non tutti gli olii sono uguali e che investire nel proprio territorio porta sempre e nell’immediato i suoi frutti per l’intera comunità”.
“Abbiamo fortemente creduto al progetto MasterOil dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio al quale l’istituto alberghiero ha aderito – ha dichiarato l’assessore Sansonetti - "perché confidiamo nel grande valore formativo che questa iniziativa porterà ai giovani studenti di questo istituto. Dobbiamo continuare ad investire su queste iniziative perché crediamo che il miglioramento della qualità della vita dei cittadini passi anche divulgando le buone pratiche alimentari e nell’investimento sui prodotti locali”.
Infine, il dirigente scolastico Giuseppe Vernì ha ringraziato i frantoiani per il dono e l’Amministrazione Comunale promotrice del lodevole progetto. “L’IISS Consoli Pinto è aperto a tutte le iniziative del territorio; disponete di noi quando lo ritenete opportuno per valorizzare i prodotti tipici del territorio e incentivare la collaborazione interistituzionale, senza mai scordare il protagonismo di questi ragazzi che ce la mettono tutta ogni giorno attraverso i loro docenti e tutto il personale dell’istituto. Un grazie particolare agli imprenditori che hanno donato il frutto del loro lavoro per gli scopi pedagogici che sono sempre al primo posto nel nostro agire”.

MasterOil003

MasterOil002

MasterOil001

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it