I.C. ''Angiulli - De Bellis'' - A Palazzo per il progetto continuità

Per il progetto di continuità “Tutte le strade portano a…”, visita a Palazzo comunale per centosessanta bambini dell’Istituto Comprensivo “Angiulli – De Bellis”.

Una mattinata da dedicare alla conoscenza del Palazzo municipale di Castellana-Grotte, dei suoi uffici, delle sue funzioni e della sua storia. Protagonisti dell’iniziativa, che si è svolta lo scorso 30 novembre, centosessanta bambini delle Scuole dell’infanzia e della classe quinta della Scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Angiulli – De Bellis”.
Nell’ambito del progetto di continuità "tutte le strade portano a...", il quale prevede che i bambini di quinta svolgano la funzione di tutor nei confronti dei più piccoli della Scuola dell’infanzia, i bambini giunti a piedi al Municipio, accompagnati dalla Polizia Municipale, sono stati accolti dai dipendenti dell’ente con la visita al Comando della Polizia Locale dove il responsabile Vito Mazzarisi e l’agente Rosa Biasi hanno condotto i piccoli alla scoperta del ruolo chiave del settore nella vita dei cittadini. La visita del primo piano è proseguita nella sezione dedicata ai servizi demografici dove la responsabile del settore Maria Grazia Abruzzi, ha spiegato la grande importanza del lavoro svolto in tema di tributi, anagrafe e stato civile. Giunti al primo piano del Palazzo, i bambini hanno potuto visitare la Sala consiliare “Maria Miccolis” dove, il dipendente dell’ente Mino Cardone ha spiegato le funzioni del Consiglio Comunale e le peculiarità del luogo con i suoi affreschi e i suoi quadri. Punto finale della visita è stata la Sala delle cerimonie dove ad accogliere i bimbi c’erano il sindaco Francesco De Ruvo, l’assessore alla Pubblica Istruzione Maurizio Pace e, per la Polizia municipale, il maresciallo maggiore Leonardo Ivone e l’agente Marilena Mastronardi referenti dell’iniziativa di educazione stradale a scuola. Dopo l’inno nazionale e i discorsi della docente Maria Muolo e del sindaco Francesco De Ruvo ai bambini sono state distribuite delle mini bandiere dell’Italia. Il progetto prevede altri incontri e uscite coronati, a fine novembre, da una manifestazione finale.

progcontinuit3

progcontinuit3

progcontinuit3

progcontinuit3

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it