Dal Palazzo - Approvato il Piano sociale di zona

Ambito Territoriale Sociale di Putignano: approvato il IV Piano sociale di zona relativo al trienni 2018-2020. Frutto di una progettazione partecipata, il nuovo strumento di programmazione riguarda da vicino la vita di noi tutti.

È stato approvato lo scorso 22 ottobre 2018 il IV piano di zona relativo al triennio 2018-2020, il primo con il contributo dell’Amministrazione Comunale guidata da Francesco De Ruvo. L’approvazione è arrivata durante la riunione del coordinamento istituzionale dell’Ambito Territoriale Sociale di Putignano al quale ha partecipato l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Castellana-Grotte Maurizio Pace.

 

Il piano sociale di zona è lo strumento di programmazione integrata delle politiche sociali territoriali e serve a disegnare un sistema di welfare plurale con responsabilità ed obiettivi condivisi tra i diversi attori sociali ed istituzionali, favorendo la realizzazione della rete locale dei servizi. Tra le principali novità del piano da segnalare è l’intensificazione dell’impegno nei confronti delle misure inerenti il “reddito di dignità” (ReD) e del “reddito d’inclusione” (ReI) e la creazione di una vera e propria cabina di regia costituita da associazioni che avranno il compito di monitorare l’esecuzione del piano e lo stato di avanzamento.

 

Il tutto è arrivato alla fine di un percorso partecipato partito già dallo scorso aprile. Anche il Comune di Castellana-Grotte ha dato un forte contributo nel coinvolgimento dei cittadini, delle istituzioni, delle organizzazioni sindacali, delle cooperative e delle organizzazioni del terzo settore. Il 12 aprile 2018 nella Sala delle cerimonie del Palazzo municipale di Castellana-Grotte, infatti, si era tenuto il tavolo di concertazione sul tema dell’integrazione socio-sanitaria per i non autosufficienti. A questo si sono aggiunti altri incontri tematici in tutto il territorio dell’ambito. L’obiettivo era quello di avviare un processo di progettazione partecipata, capace di coinvolgere i portatori di interesse pubblico del settore a chiunque volesse offrire il proprio contributo alla redazione del piano che oggi è finalmente arrivato a compimento. Soddisfazione è stata espressa dall’assessore ai Servizi Sociali Maurizio Pace. “Questo importante traguardo – ha dichiarato – è arrivato dopo una lunga serie di incontri che ci hanno visti protagonisti e che oggi mette nelle mani di tutti gli attori del terzo settore uno strumento operativo importante per dare assistenza e speranza a chi ha bisogno. La partecipazione di tutti gli interessati alla fruizione del piano – ha concluso – ci ha consentito di approvare un documento adatto alle reali esigenze del territorio. È stato un percorso lungo ma ne è valsa la pena. Ma non è un punto di arrivo, quanto di partenza. Ora c'è da lavorare per la realizzazione di tutto quanto programmato”.

locandina-concertazione1

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it