Grotte di Castellana Volley - scontro al vertice

grottevolley

Il cammino parallelo della Zero 5 Castellana Grotte e della Termoforgia Moviter Castelbellino si interromperà nella quinta giornata del campionato nazionale di volley femminile di serie B2, girone H.

In programma sabato 17, ore 18:30 a Castebellino, piccolo centro dell'anconetano, lo scontro diretto.

Le due squadre hanno conseguito quattro vittorie consecutive su quattro e sono in testa alla classifica a punteggio pieno, ma adesso si incontrano ed inevitabilmente si separeranno. Spettatrice interessata la Corplast di Corridonia (provincia di Macerata) che insegue ad un solo punto e che è impegnata a Porto San Giorgio contro la Volley Angels già battuta sia da Castellana che da Castelbellino.

La squadra marchigiana, affidata al tecnico Marco Massacesi ed al secondo anno in B2, non nasconde l'obiettivo promozione ed ha allestito una squadra composta da giocatrici molto esperte. Quasi tutte vantano esperienze in B1 ed alcune anche in A2. Dall'esame del rendimento delle singole atlete scaturisce che la maggiore forza di questa squadra è nella varietà di gioco a disposizione della prolifica palleggiatrice Giulia Cecato (23 punti al suo attivo finora). Le due centrali (Martina Spicocchi e Francesca Rosa) hanno realizzato entrambe un buon punteggio (35 e 34 punti) segno di una buona presenza a muro, ma anche del frequente coinvolgimento nei primi tempi, a loro volta sintomo di un'efficace ricezione. Anche le schiacciatrici (Monica Ciccolini e Chiara Verdacchi) vantano un buon bottino di punti, per non parlare dell'opposta Valeria Tallevi che ha già realizzato 54 punti in soli 12 set. Completa il roster l'esperto libero Giorgia Chiavatti. Insomma una squadra temibilissima, compatta e molto ben affiatata che costituirà un ottimo banco di prova per la Zero5 Castellana Grotte che, in termini di consistenza di squadra e risultati ottenuti, è solo un filino sotto le marchigiane per aver ceduto tre set contro zero delle future avversarie.

Nelle fila castellanesi milita una ex, Sofia Giombetti: "È stato due anni fa, l'anno della promozione dalla serie C", ricorda il bravo libero della Zero5, "c'era Verdacchi con la quale sono rimasta molto amica. La società è molto seria e mette le atlete nelle migliori condizioni possibili. Eravamo un gruppo unito. Conosco anche Tallevi, molto forte, allora giocava in posto 4. Per noi è il primo scontro diretto e naturalmente l'ideale sarebbe vincere, ma non sarà facile perchè anche loro hanno lo stesso obiettivo. Per me sarà stranissimo tornare a giocare da avversaria, ma sono molto carica, per me è una partita importantissima".

"Ci auguriamo di recuperare Kabunda", conclude Massimiliano Ciliberti, tecnico Zero5, "E' una partita da tripla. Loro hanno un'ottima squadra ed avranno a favore il fattore campo, ma se vogliamo stare tra le prime tre, dobbiamo giocarcela sempre, anche contro questa squadra che non ha ancora perso un set".

 

Nelle foto, Sofia Giombetti.

 

Collage Sofia Giombetti

 

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it