Grotte di Castellana Volley - Battuto il Cerignola

grottevolley

Ancora una prestazione esaltante premiata con il raggiungimento del secondo posto al termine del girone di andata. La Zero5 Castellana Grotte batte nettamente la Brio Lingerie Cerignola per 3 a 0 (25-10, 25-19, 25-20) nella tredicesima di andata del campionato nazionale di volley femminile, serie B2, girone H.

Castelbellino impone la legge del 3-0 anche all'Oria, ex seconda in classifica, Zero5 e Corridonia vincono e Copertino perde al tiebreak col Noci. In coda vincono Porto San Giorgio e Jesi per la seguente classifica: Castelbellino 39, Castellana Grotte 32, Oria 30, Corridonia 26, Copertino 23, Offida 21, seguono Mesagne e Noci a 16, Jesi 14, Giulianova 13, Recanati 12, Monte San Giusto 11, Cerignola e Porto San Giorgio 10.

Adriana KostadinovaUna partenza lanciata della Zero5 ha subito fatto capire chi avrebbe condotto le danze. Dopo un primo set senza storia, Cerignola è cresciuta, ma senza mai impensierire seriamente le castellanesi.

Mister Michele Drago schiera per il Cerignola Premoli opposta a Moschettini, Nuovo e Di Candia al centro, Padua e Pagano in banda, Guido libero. Non entrate Loria, Lippolis, Mancini, Albanese, Gambardella e Di Rienzo. Ben tre ex Grotte Volley in campo: Moschettini, Di Candia e Pagano.

Massimiliano Ciliberti risponde con Loddo (9 punti) opposta a Di Bert (4), Salamida (9) e Kabunda (6) centrali, Kostadinova (13) e Civardi (top scorer con 17 punti) laterali, Giombetti libero. Non entrate Tanese, Alessandra Recchia, Stefania Recchia, Renna, Milano, De Mitri e Monitillo che ha ripreso in settimana.

Sin dai primi scambi Zero5 evidenzia una schiacciante superiorità tecnica (8-5, poi 16-9) contro una squadra che non reagisce. Progressione entusiasmante per un veloce ed impietoso 25-10.

Dopo questo "set di ambientamento", le ospiti hanno giocato meglio contribuendo ad accrescere lo spettacolo. Nel secondo set hanno tenuto testa per metà set (8-5, poi 10-11), poi le padrone di casa hanno

accelerato (16-12) e chiuso 25-19.

Nel terzo set, ancora testa a testa (8-5, 16-13), poi un forcing ofantino (18-17) ed una nuova fuga Zero5 fino al 25-20 finale ed al secondo posto in classifica conquistato con pieno merito.

"Questo secondo posto è di sicuro meritato per il duro lavoro che facciamo in palestra, continuando così potremo fare ancora di più", commenta Adriana Kostadinova, finora sempre tra le protagoniste, "sono soddisfatta per quanto fatto finora e adesso anche Monitillo ha ripreso ad allenarsi. Con l'arrivo di Civardi (ancora una volta eccellente protagonista, ndr), possiamo esprimere un gioco più veloce e con tante varianti, posso addirittura respirare un pò perchè siamo più attaccanti in grado di mettere la palla a terra".

Questi i commenti del presidente ospite Matteo Russo e di Massimiliano Ciliberti, allenatore Zero5.

Russo: "Sapevamo di incontrare una squadra con un alto tasso tecnico ma questa prestazione, escludendo il primo set, ci fa ben sperare per il futuro perchè negli altri due set abbiamo ben figurato contro una squadra attrezzata per fare il salto di categoria. Per la permanenza sarà lotta dura perchè tutte le pretendenti alla salvezza si sono rinforzate. Prevedo un girone di ritorno molto combattuto".

Ciliberti: "Primo set perfetto. Una buonissima partita, abbiamo avuto un piccolo calo nel terzo set con la loro battuta che ci ha messo un po' in difficoltà, ma abbiamo controllato in maniera serena. Siamo contentissimi della seconda posizione in classifica. Meglio non poteva andare anche perchè il Castelbellino è una squadra di altra categoria e questo da ancora più valore al nostro risultato".

Adesso un turno di riposo per riprendere sabato 2 febbraio contro Recanati in casa.

 

Attacco Loddo

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it