Materdominivolley.it - Ottimo bronzo nella Junior league

materdominiLa MaterdominiVolley.it non riesce a bissare il successo della scorsa edizione nella Del Monte Junior League, torneo tra le squadre under 20 di Superlega e serie A, ma vi si avvicina molto. Conquistato un ottimo terzo posto, battendo agevolmente la Sir Safety Conad Perugia per 3-0 (25-22, 25-16, 25-20).

Ancora una volta l'organizzazione dell'evento è stato affidato alla Materdomini che, conviene ricordarlo, è l'unica società del sud Italia ad aver vinto il trofeo, giunto alla sua ventottesima edizione. Oltre alla Materdominivolley.it, hanno partecipato alla finale Sir Safety Conad Perugia, Kemas Lamipel Santa Croce, Maury's Italiana Tuscania Assicurazioni, Itas Trentino, Cucine Lube Civitanova, Azimut Leo Shoes Modena e Kioene Padova. Ha vinto meritatamente il trofeo la Lube Cucine Civitanova che in finale si è sbarazzata con imbarazzante superiorità della Itas Trentino battuta per 3 a 0 (25-18, 25-23, 25-14).

Proprio contro la Itas Trentino si è infranto il sogno di accedere alla finale per la Materdomini, sconfitta per 1 a 3 (25-23, 26-28, 11-25, 27-29), ma con ben due set persi ai vantaggi. "Si, un po' di rammarico c'è", commenta Vincenzo Fanizza, responsabile tecnico dell'Accademia castellanese del Volley, "due set li abbiamo persi ai vantaggi, avevamo il secondo set in mano, potevamo andare sul 2 a 0, ma è andata così. Sono comunque contentissimo, prima di iniziare questo percorso avrei firmato per il terzo posto. Questo gruppo è stato assemblato negli ultimi quindici giorni e si è potuto allenare poco per motivi di studio, ma va benissimo così". E, aggiungiamo noi, se pensiamo che questo gruppo è praticamente quello dell'under 18 messo di fronte a giocatori di ben altra esperienza, il risultato conseguito contro queste formazioni di società ai vertici della superlega, diventa addirittura eccellente.

E' d'accordo con noi Michele Miccolis, presidente della società organizzatrice, nonché vice presidente della Lega Pallavolo Serie A: "Sono soddisfatto del risultato ottenuto contro squadre con atleti che già giocano in superlega ed in A2. Questa è la più importante manifestazione giovanile e siamo contenti di essere stati prescelti ancora una volta per l'organizzazione. Noi facciamo il possibile, confortati anche dalle manifestazioni di stima e gradimento che tutte le società partecipanti hanno già espresso".

Infatti in ballo non c'era solo il risultato sportivo nella competizione, ma anche quello organizzativo che non è certo dei più semplici e che, ancora una volta, non ha mostrato falle come conferma Massimo Righi, amministratore delegato della Lega Pallavolo di Serie A: "E' un ulteriore conferma delle capacità organizzative della Materdomini perchè tutte le volte che è stata prescelta, è andata benissimo. Venire qui è sempre speciale perchè speciale è il posto e speciali sono le persone e quindi ci troviamo molto bene e non escludiamo di ripetere ancora questa esperienza. L'organizzazione è stata di ottimo livello e tutti i ragazzi e le società che hanno partecipato sono rimasti soddisfatti. Quest'anno sono arrivati giocatori bravissimi tra i quali sicuramente molti arriveranno in nazionale nei prossimi anni".

 

Coppa e bronzo per Materdomini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it