Grotte di Castellana Volley - Netta sconfitta a Manfredonia

grottevolley

Una squadra, la Sebilot Manfredonia, che ha lottato con grinta, determinazione, ha voluto la vittoria sin dalla prima battuta e l'ha ottenuta con un'affermazione netta per 3-0 (25-15, 25-20, 25-20) sulla Grotte di Castellana Volley nella XII giornata del campionato nazionale di volley femminile di B2, girone H.

Di contro un'altra squadra, la nostra, che sembrava aver dimenticato la propria consistenza, la fluidità dei meccanismi di gioco, la capacità di recupero e reazione che ha ampiamente dimostrato in tutte le gare precedenti. Un bravo atleta impiega una vita a raggiungere gli apici e non dimentica tutto in un solo giorno, ma può incappare in una giornata storta. E' quello che crediamo sia accaduto alla nostra squadra: una giornata negativa dalla quale ripartire, tutte insieme, mano nella mano come all'ingresso in campo, per tornare immediatamente ad essere la squadra temutissima da tutte le altre contendenti del girone.

 

Ad una giornata dal termine dell'andata, in attesa di conoscere i risultati dei recuperi che si disputeranno in settimana, il Cerignola (vincente a Bari in casa Asem) occupa la prima posizione a 30 punti, Brindisi-San Vito 28, Grotte Volley 25, Manfredonia 23, Orsogna e Bari 22. Le ultime tre hanno ancora due gare da giocare, una gara Cerignola e Grotte Volley, mentre Brindisi-San Vito ha concluso il suo girone di andata.

 

Ma torniamo alla partita, per quel poco che possiamo dire. Dopo le primissime fasi di studio, Manfredonia imprime una forte accelerata (8-4 e 16-9 ai timeout) surclassando la nostra formazione, fino al 25-15.

Nel set successivo la Grotte Volley migliora e raggiunge il primo timeout in vantaggio (6-8), ma non riesce a contenere una eccellente Mileno che distribuisce alla perfezione (nel tabellino finale quasi tutte le sue attaccanti sono appaiate ed in doppia cifra) e trova anche diversi punti di prima intenzione. E così Manfredonia torna in vantaggio (12-9) e lo mantiene (16-13 e 25-20 finale), nonostante alcuni cambi provati da Mister Ciliberti (Costantini e Bruno per Tanese e Corallo).

Stessa musica nel terzo set. In vantaggio al timeout (7-8), non riusciamo a contenere la reazione delle foggiane che, anche in questo caso, tornano in vantaggio e chiudono tutti i varchi (16-14 e 25-20 finale) chiudendo la competizione con un secco e meritato 3 a 0 che le rilancia in classifica generale.

 

Ecco il parere dei due tecnici a fine gara.

Delli Carri, Manfredonia: "Ci abbiamo creduto di più ed abbiamo fatto un'ottima gara. A metà dicembre abbiamo cambiato la preparazione atletica perchè non ero soddisfatto. Se non hai la giusta fisicità non puoi rendere. Siamo migliorati, questa è una squadra che lavora, un bel gruppo che crede in quello che fa".

Ciliberti, Grotte di Castellana Volley: "Merito al Manfredonia che ha vinto, ma noi abbiamo fatto una bruttissima prestazione ed anche l'atteggiamento è stato scarso. Non ci resta che riprendere a lavorare con più continuità per voltare pagina e cancellare questa brutta prestazione. La lunga pausa? Non voglio trovare alibi, tutti hanno subito gli stessi problemi. Bisogna allenarci di più e con più continuità, dobbiamo andare avanti con fiducia, i nostri obiettivi rimangono invariati".

 

In attesa di giudizio la prima squadra, l'under16 ha due gare da disputare in settimana, mentre l'under 14 esordisce nel migliore dei modi, vincendo la sua prima gara a Rutigliano per 0 a 2.

 

Tabellino gara Sebilot Manfredonia - Grotte di Castellana Volley

3-0 (25-15, 25-20, 25-20), durata complessiva 1h, 25'

 

Sebilot Manfredonia: Liguori R. 10, Mileno 5, Padula 10, Vinciguerra 10, Liguori S. 12, Barbaro 8, La torre (libero), n.e. Tauro, Pellegrino, Patetta, Bisceglia, Carrisi. Allenatore: Delli Carri

Battute vincenti/errate: 5/13; Muri 8; Ricezioni positive/perfette (%): 58/54; Attacco: 42%;

Errori: 10 ricezione, 11 attacco.

 

Grotte di Castellana Volley: Alfieri, Romano 4, Corallo 8, Tanese 5, Zilio 10, Tralli 4, Sibilia (L), Costantini 1, Gassi, Bruno, n.e. Moschettini, Valecce. Allenatore: Ciliberti, assistente e scoutman Stellacci.

Battute vincenti/errate: 2/4; Muri 2; Ricezioni positive/perfette (%): 47/34; Attacco: 30%;

Errori: 12 ricezione, 7 attacco.


 

insiememano

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it