Grotte di Castellana Volley - ecco il nuovo opposto Valeria Carlozzi

grottevolley

Ancora due grosse novità per la Grotte di Castellana Volley: accordo concluso con la molisana di Campobasso Valeria Carlozzi, opposto, un pezzo da novanta ed inserimento ufficiale nel girone sud (impropriamente definito siciliano) per il prossimo Campionato Nazionale di Pallavolo Femminile, serie B2.

Così come nel primo anno di B2, anche per questo terzo anno siamo stati inseriti nel girone più a sud composto in prevalenza da squadre siciliane. Sono 8 su 14. Le altre sono tre calabresi, Crotone, Catanzaro e Palmi (RC), e tre pugliesi, Asem Bari, Pallavolo Cerignola e Grotte di Castellana Volley.

Le squadre siciliane sono sparse nella grande isola. Si va dalla "vicina" Messina, a Catania, Siracusa, Ragusa, Palermo, per finire a Castelvetrano. Tour eccezionale per i turisti, un po' meno per giocarci a pallavolo.

"Dal punto di vista logistico è sicuramente più impegnativo", dice Anna Tanese, presidente e colonna portante della società, "ma noi vogliamo vedere la cosa in termini positivi, anzi, perché no? molto positivi. Le lunghe trasferte consentono alla squadra di vivere di più insieme, di conoscersi meglio. Si parte prima, con più calma, ci si allena nel campo di gioco della gara e poi le squadre siciliane sono molto ospitali. Possiamo dire che i vantaggi superano gli svantaggi. Il valore tecnico dei due gironi è equivalente, c'è solo un aggravio organizzativo che comunque conosciamo, avendolo vissuto due anni fa. Quell'esperienza ha contribuito molto alla crescita della nostra società che ha dovuto fare di necessità, virtù".

Ma ecco l'altra notizia: concluso l'accordo con l'opposto Valeria Carlozzi, un ruolo fondamentale.

Di Campobasso, 34 anni, un metro e ottantacinque di potenza allo stato puro. Ma la sua caratteristica principale non è tanto la potenza, che certamente non manca, quanto la velocità e la varietà di colpi.

"Sono un opposto atipico grazie alle mie esperienze da centrale", conferma Valeria, "preferisco il gioco veloce, attacco la fast, faccio incroci, ma se c'è bisogno, attacco anche con la palla alta. Ho sviluppato esperienze in posto 4 e posso anche ricevere. Sicuramente mi troverò bene con la palleggiatrice Jola Dakaj che conosco da avversaria, so che anche lei predilige il gioco veloce".

Dopo aver giocato per alcuni anni nella squadra della sua città, nel 2002 Valeria spicca il volo verso altre realtà che l'hanno forgiata e maturata pallavolisticamente nei campionati di B1 e B2. Significative le esperienze di Siena, Isernia, ma anche all'estero, nella serie A svizzera. Due anni fa è stata a Cerignola, dove ha conosciuto il nostro direttore sportivo Mario Valecce che, con l'avallo del tecnico Massimiliano Ciliberti, l'ha fortemente voluta a Castellana.

Stima ampiamente ricambiata da Valeria: "Mario è un esempio di serietà e professionalità. Con lui ho già lavorato e mi sono trovata molto bene, ma tanta gente mi ha parlato molto bene anche della società, sia come struttura che come organizzazione e serietà. A Castellana vengo molto volentieri".

Valeria Carlozzi-1

 

Valeria Carlozzi

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it