La ''Semeraro'' suona a Palazzo

Lo scorso venerdì 4 agosto, nel chiostro del Palazzo Comunale di Castellana-Grotte, ha avuto luogo il concerto "Armonie d'estate". 

semeraroconcertocomune2Ad esibirsi, nell'affollato lastricato lapideo, l'associazione Banda "Vito Semeraro" di Castellana-Grotte.

La serata, presentata da Marica Di Masi, si è aperta con l'esecuzione della marcia sinfonica "Nostalgia" di Orsomando; diretti dal maestro Carlo Maria Clemente, i componenti il sodalizio hanno proposto il brano "Tema e variazioni" di Gioacchino Rossini, solista il maestro castellanese Giovanni Mastromarino, già docente presso il Conservatorio Musicale "Nino Rota" di Monopoli.

Si è proseguito con "Melody" di Cardaropoli, "Preludio" da "Carmen" di Bizet, "Sinfonia bizzarra" di Bennati, "Poeta e contadino" di Franz von Suppé, "La felicità" di Sibaldi.

Applauditissimi gli ultimi due brani, due fantasie su canzoni rese celebri da Alberto Sordi e Domenico Modugno.

È seguito l'omaggio floreale alla presentatrice e alle due componenti femminili del complesso. Dopo i ringraziamenti finali, il direttore Clemente ha invitato a sostenere la "Semeraro", formazione bandistica apprezzata anche nelle città limitrofe.

Omaggio conclusivo, dopo l'inno nazionale, quello rivolto al maestro Pietro Lanzilotta con l'esecuzione della sua marcia più popolare, "Spagnolita".

 

 

 

 

 

semeraroconcertocomune

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it