Grotte di Castellana Volley - ecco lo staff medico

grottevolley

Continua la preparazione, al momento prevalentemente fisica, in vista dell'imminente Campionato Nazionale di Pallavolo Femminile di serie B2 per la Grotte di Castellana Volley. Primo fischio ufficiale della nuova stagione sabato 14 ottobre a Castelvetrano, la trasferta più impegnativa dell'intero campionato..

Naturalmente la nostra "astinenza" non durerà fino al 21 ottobre, data dell'esordio casalingo contro il Catania, ma terminerà molto prima, quando vedremo le nostre beniamine impegnate nelle prime amichevoli pre-campionato che saranno rese note non appena fissate.

Vincenzo ArgeseAl momento la massima attenzione degli staff tecnico e medico, è prestata alla preparazione fisica, curata quest'anno dal professor Walter Vivian, sotto gli occhi attentissimi del medico sociale dottor Vincenzo Argese e del fisioterapista dottor Alfonso Marco Pavone.

Lasciamo le atlete al loro duro lavoro preparatorio e conosciamo meglio quelli che saranno gli artefici del loro benessere medico-fisico.

Vincenzo Argese, espertissimo medico chirurgo operante presso l'I.R.C.C.S. "Saverio de Bellis" di Castellana-Grotte, può vantare grandi esperienze anche nelle attività di pronto soccorso, ma, per quel che ci riguarda più da vicino, anche nella pluriennale presenza su panchine di volley femminile a tutti i livelli ed in tutte le categorie, compresa la serie A1 con le squadre da lui curate giunte per tre anni consecutivi ai playoff scudetto.

Raggiunto tra un turno di lavoro e l'altro ci dice: "Sono contentissimo di aver ripreso l'attività perché ho ritrovato il non sopito entusiasmo verso la pallavolo femminile e di questo sono molto grato alla società che mi ha dato questa opportunità. Il nuovo gruppo, appena conosciuto, mi sembra ben messo dal punto di vista dell'energia e dell'unione tra di loro. Naturalmente non posso dare una valutazione medica e sportiva, ma mi sembra un bel gruppo, molto carico. Impressione nettamente positiva. Naturalmente mi ha fatto molto piacere ritrovare anche due vecchie conoscenze, Leo D'amore e Walter Vivian, con i quali ho lavorato in passato. Anche loro mi sembrano carichi ed entusiasti al punto giusto. Pare che ci siano tutte le premesse per svolgere un bel lavoro".

PavoneAlfonso Pavone non ha l'esperienza di Vincenzo Argese, essendo giovanissimo, esercita a Gioia del Colle da soli quattro anni, ma ha già seguito la nostra squadra lo scorso anno con reciproca soddisfazione e segue anche altri gruppi sportivi per cui la sua esperienza cresce a ritmi esponenziali. "Ho avuto modo di conoscere le nuove atlete, naturalmente siamo all'inizio del lavoro, ma ho avuto modo di trattarne alcune per questi primi giorni di preparazione. Niente di particolare dal punto di vista fisico o di problemi pregressi, ma ho notato rispetto allo scorso anno maggiore allegria, maggiore entusiasmo, forse perchè l'età media quest'anno è notevolmente più bassa. Per quel che mi riguarda, non vedevo l'ora di iniziare perchè questa attività mi coinvolge ogni giorno di più ed arricchisce la mia esperienza".

L'osteopata di riferimento è il dottor Francesco Boggia.


 

Allenamentiinpiscina

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it