Grotte di Castellana Volley - Il punto di Massimiliano Ciliberti

grottevolley

Sta per concludersi la terza settimana della lunga, inevitabile ed indispensabile fase di preparazione della nuova formazione allestita dalla Grotte di Castellana Volley per affrontare il prossimo Campionato Nazionale di Pallavolo Femminile di serie B2.

Naturalmente la nostra "astinenza" non durerà fino al 21 ottobre, data dell'esordio casalingo contro il Catania, ma terminerà molto prima, quando Forse questo è uno dei momenti più delicati della stagione perché le atlete riprendono l'attività dopo il lungo periodo che passa tra un campionato ed il successivo. Qualcuna di loro si mantiene in attività con il beach volley, ma quasi tutte le altre, anche le più zelanti, non possono certo mantenere lo stesso ritmo di allenamento del campionato. Hanno bisogno di riposarsi un po' e quindi la ripresa è sempre dura.

Chiediamo a Mister Massimiliano Ciliberti come procede la preparazione e con l'occasione cerchiamo di ottenere qualche notizia su come si stanno preparando le avversarie e che campionato sarà.

Lasciamo la parola al tecnico castellanese, tecnico della prima squadra, ma anche motore insostituibile nell'intera compagine societaria.

"Il preparatore atletico sta profondendo il massimo impegno per far entrare in forma le varie giocatrici in piena collaborazione con lo staff medico pronto ad intervenire per risolvere eventuali problemi fisici già al loro insorgere. Le ragazze stanno lavorando al massimo possibile perché vogliono far bene. E' una squadra completamente rinnovata e molto giovane. Vedo motivazione ed entusiasmo. Stiamo coinvolgendo diverse ragazze del gruppo dell'under 16, ma anche del gruppo under 14. Le ragazze chiamate di volta in volta in causa, si stanno dimostrando veramente all'altezza della situazione e questo ci gratifica molto perché verifichiamo giornalmente la loro crescita tecnica e sappiamo di poter contare anche su di loro".

"Per quel che riguarda il campionato, possiamo dire che nel girone siciliano sulla carta ci sono almeno quattro o cinque squadre allestite per conquistare i primi tre posti. Però sottolineo che si tratta di previsioni estemporanee perché, come risaputo, la realtà può essere molto diversa dal previsto. Comunque nelle squadre favorite ci sono atlete di categorie superiori, anche di A2. Parlo di Messina, Santa Teresa, Palermo, Catania, Modica, dello stesso Palmi".

"Per quanto riguarda noi, io frenerei eventuali entusiasmi che pure serpeggiano nel gruppo, noi dobbiamo lottare per fare un campionato tranquillo, ma naturalmente può succedere di tutto. Possiamo lottare per il vertice, ma anche per salvarci. La situazione è ben diversa da quella dello scorso anno quando costruimmo una squadra che lottasse per tentare la promozione. Molti ci davano per vincenti, ma poi abbiamo fallito, anche se solo per un punto. Quest'anno, al momento, non posso neanche azzardare una valutazione tecnica perché è troppo presto, bisogna lavorare ancora ed aspettare le prime risposte dal campo di gioco".


Massimo


Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it