Grotte di Castellana Volley - Vittoria con il Modica

grottevolley

Senza Romani, elemento di punta e senza Ciliberti, primo allenatore, ma con cuore, grinta e tanta voglia di vincere. La Brio Lingerie Castellana Grotte sconfigge il forte Modica e l'esagerata sanzione federale nella quinta giornata del campionato nazionale di pallavolo femminile di serie B2.

Strascico della rocambolesca sconfitta di Palmi, due giornate di squalifica per Carlotta Romani e due per  Massimiliano Ciliberti, oltre alla diffida al dirigente Antonio Vernile. Sanzione accettabile nella forma (le proteste ci sono state), ma esagerata nella sostanza. Oltre alla punizione immediata del cartellino rosso che ha sancito la sconfitta, anche quattro giornate complessive di squalifica! Bisogna che i giudici federali nella determinazione delle squalifiche capiscano che siamo tutti essere umani, sia chi reagisce con proteste verbali ad una decisione arbitrale in un momento cruciale e sia gli arbitri che, a volte enfatizzando la descrizione degli avvenimenti nel referto, provocano sanzioni eccessive.

Ma tant'è! Difficoltà su difficoltà hanno costretto la Brio Lingerie ad un doppio esordio, Vicky Cavallieri per Carlotta Romani e Beppe Logrillo (esordio nel femminile, perchè nel maschile aveva già esordito) per Ciliberti. Esordi assolutamente positivi, sia per il tecnico che per la dodicenne (!) schiacciatrice.

La gara è stata gradevole, ricca di colpi di scena, le due squadre hanno combattuto senza risparmiarsi. Hanno difeso l'impossibile (su tutti, i liberi Renna e Valecce per Castellana e Ferrantello per Modica), ci sono stati anche molti errori, ma lo spettacolo ed il coinvolgimento emotivo del non foltissimo pubblico, non è certo mancato. Partita equilibratissima sino al finale del terzo set. Sul 23-23 il Modica conquista il set ball, ma la squadra locale ha un'altra delle sue reazioni e ribalta il risultato con Carlozzi, Kabunda ed un ace di Cavallieri. Il parziale si chiude per 26-24 e Modica accusa il colpo, perdendo male il quarto ed ultimo set.

Scavino, tecnico siciliano: "Ha vinto la squadra che ha avuto più voglia di vincere. Complimenti alla ragazzina, fantastica. Il Castellana ha meritato di vincere. Noi abbiamo perso la partita perdendo l'occasione del 23-24 del terzo set. Siamo andati al 26-24 e da allora non ci siamo più ripresi".

Logrillo, in panchina per lo squalificato Ciliberti, si esprime con una colorita allegoria: "Il mio lavoro oggi? Ho cercato di mantenere tranquillo l'ambiente. La vittoria è merito del gruppo, dal tecnico Ciliberti che ha preparato la gara a noi che abbiamo seguito le indicazioni ed alle ragazze che hanno lavorato molto bene. Abbiamo tirato fuori dalla palude l'ippopotamo e adesso cerchiamo di non rimetterlo nel fango".

Copertina alla dodicenne Vicky Cavallieri, esordio in B2, ha mostrato freddezza, bravura e determinazione difficili da rilevare anche in atlete esperte. Perfetta al servizio, pronta in tutti i fondamentali, ma impacciata nella sua prima intervista, ha risposto a monosillabi. Abbiamo coinvolto le sue compagne Alessandra Recchia: "Ha giocato benissimo" e Noemi Moschettini: "Fantastica, io la amo" e così si è "sbloccata" dedicando la vittoria a Noemi e rispondendo "Vedremo", a proposito di come vede il suo futuro.

 


Beppe Logrillo

VickyCavallieri

 

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it