FIDAS - Ottimo riscontro per la ''Giornata del donatore''

Domenica 4 dicembre, tantissimi donatori, fin dalle primissime ore, si sono presentati in via dei Mille 29, sede dell’associazione castellanese, raccogliendo l’appello della FIDAS per la terza delle giornate di raccolta straordinaria di sangue del 2017.

Anche per questa giornata si è reso necessario l’intervento di un'autoemoteca della ASL BA, in considerazione del perdurante mancato accreditamento dell’I.R.C.C.S. “Saverio de Bellis”, ritenuto ancora, dopo oltre trent’anni di proficua collaborazione e ospitalità, inidoneo per le raccolte festive di sangue. Nel corso della mattinata, l’équipe sanitaria del SIT di Putignano, guidata dalla dottoressa Lacedra, ha raccolto 33 unità di sangue. Se l’ASL finalmente riconoscerà l’importanza di avere a Castellana-Grotte un punto di raccolta fisso, mettendo a disposizione alcune stanze nella Casa della Salute (vecchio Ospedale di Via Valente), sicuramente le raccolte festive e prefestive riusciranno a ritornare ai livelli precedenti, quando si raccoglievano anche 50 donazioni per ciascuna giornata. La FIDAS ringrazia il la Polizia Municipale di Castellana-Grotte per la sensibilità con la quale ha predisposto i necessari divieti di sosta sui due lati di via dei Mille per consentire la sosta dell’autoemoteca e per contemporaneamente lasciare una corsia per il traffico automobilistico. L'associazione castellanese ringrazia l’autista dell’autoemoteca dell’ASL, che con grande professionalità e dedizione ha curato e cura ogni particolare del mezzo mantenuto in perfetta efficienza e alla nuova Pasticceria Chantilly che ha deliziato i donatori con i suoi gustosissimi cornetti.

IMG 20171203 080227

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it