Grotte di Castellana Volley - Sconfitta contro il Lamezia

grottevolley

Si sapeva che sarebbe stata una gara difficile per la Brio Lingerie Castellana Grotte, sabato 2 dicembre contro la capolista Lamezia, ottava giornata del campionato nazionale di pallavolo femminile di serie B2, ma, ancora una volta, si è giocato alla pari per 3 dei quattro set, raccogliendo comunque zero punti.

Ormai sta diventando una costante per questa squadra. A dispetto della deficitaria classifica (la Brio Lingerie occupa malinconicamente la terzultima posizione, in piena zona retrocessione), questa squadra gioca a viso aperto e senza timori reverenziali, contro qualsiasi avversario.

Escludendo la partita di esordio a Castelvetrano e la sciagurata partita di Bari, persa in malomodo, in tutte le altre gare Romani, Carlozzi e company, hanno giocato tenendo testa alle avversarie più quotate, mettendole spesso in difficoltà, ma peccando di continuità e di freddezza nelle fasi più concitate.

Due set giocati allo spasimo e decisi ai vantaggi ed altri set insignificanti. E' accaduto a Santa Teresa di Riva, a Palmi, in casa con la Kondor Catania, tutte squadre di alta classifica.

E' accaduto anche a Lamezia dove la Grotte Volley ha ceduto per 3 ad 1 (25-22, 25-21, 19-25, 25-16).

In questo caso non ci sono stati set vinti o persi ai vantaggi, ma nel primo e nel secondo set, entrambi persi, la Brio Lingerie è stata in vantaggio a lunghi tratti, cedendo solo nelle fasi conclusive.

Sintomatico il commento a caldo di un amareggiato Antonio Vernile, team manager: "Le partite ce le siamo sempre giocate. Però caliamo nei momenti salienti, vuoi un esempio? A Lamezia nel primo set noi sul 20-22, ma con quattro errori di seguito siamo passati al 25-22. Accade spesso, troppo spesso".

Stesso tono nella dichiarazione di fine gara di Massimiliano Ciliberti, allenatore della Brio Lingerie: "Si torna a casa con l'amaro in bocca dopo aver disputato tre buoni set. Purtroppo paghiamo la nostra poca concretezza nei momenti importanti ed alcuni equilibri nelle fasi di gioco che nella pallavolo fanno la differenza tra una vittoria ed una sconfitta. Oggi forse meritavamo qualcosina in più, ma merito al Lamezia che ha dimostrato di essere più cinica nei momenti topici della gara. Dobbiamo giocare sempre al massimo se vogliamo conquistare la salvezza".

Vogliamo concludere riprendendo la positività espressa dalla presidente Anna Tanese che dice che le qualità ci sono, non possono non venire fuori.

Ancora vittorie a suon di 3 a 0 per il settore giovanile. L'under 16 a Bitetto per la seconda fase del suo campionato ha sbancato con i parziali di 11-25, 10-25 e 12-25. Stessa sorte per il Noicattaro al PalaAngiulli nel campionato under 14, risultato 25-13, 25-10, 25-9.

Lunedì 4 dicembre in programma alle 19 al PalaGrotte, l'incontro Grotte Volley - Asd Foggia, valido per la seconda fase del campionato territoriale under 18.

FormazioneaLamezia



 

 

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it