A.S.D. Basket Castellana - esordio vittorioso con l'Ap Monopoli

basketcastellanaPrima giornata del campionato 2017-18 di Prima Divisione Regionale di Basket maschile, girone C. Di fronte due gloriose società, il Basket Castellana e l'Ap Monopoli.

Prevale senza incontrare grossi ostacoli la squadra castellanese per 57-32 (18-12, 14-10, 17-5, 8-5).

La squadra dell'Asd Basket Castellana quest'anno è inserita nel girone C, composto da 8 squadre: Castellana, Monopoli, Capurso, Japigia Bari, Rutigliano, Magic Bari, Polignano e Mola di Bari. A parte questa prima gara giocata mercoledì 6, le altre sei gare casalinghe saranno tutte giocate di venerdì alle 21,15 nel tensostatico di via Pertini, divenuto ormai la casa di questa squadra.

Il gruppo è lo stesso dello scorso anno con l'aggiunta di Luftjia, un ragazzo di Conversano di origini albanesi, cresciuto nel Lecce.

Questa sera spazio per tutti i giocatori disponibili: Lovecchio, Muolo, Accettura, Basile, Cacucci Marco, Cacucci Dario, Camicia, Luftjia, Sportelli e Barletta, guidati da coach Francesco Elelfante.

La gara non è stata particolarmente vibrante per l'evidente divario tecnico in campo a favore della squadra locale e quindi chiediamo al coach castellanese quali indicazioni può trarre da questa gara: "Abbiamo cominciato a prendere i ritmi che vogliamo", dice l'esperto tecnico divenuto ormai  un punto fermo della società, "ma  dobbiamo migliorare. Non mi aspettavo molto da questa gara. Gli stimoli erano bassi, conosciamo bene questa squadra, avendo giocato con loro diverse amichevoli pre-campionato".

Dopo alcune schermaglie iniziali con le squadre che hanno giocato alla pari per alcuni minuti, la squadra locale prende il sopravvento e chiude il primo quarto in vantaggio per 18-12.

Nel secondo parziale, il Monopoli sembra più arrembante, ma poco preciso nelle conclusioni. Il Castellana continua a macinare gioco controllando bene l'avversario. Si va al riposo sul punteggio di 32 a 22 con un parziale di 14-10.

Al rientro in campo, Castellana parte più determinata mantenendo ritmi alti e soffocando sul nascere le azioni dell'avversario che, oltre ad essere poco preciso, si mostra abbastanza evanescente.

Il terzo periodo si chiude con un imbarazzante 17-5 che porta il punteggio totale sul 49-27.

Nell'ultimo quarto gli avversari si spengono completamente trascinando anche i padroni di casa in un gioco sterile. Solo due canestri nei primi 4 minuti di gioco e non va molto meglio nei restanti 6. Il parziale registra un 8-5 di frazione, che fissa il risultato finale sul 57-32.

Tutti i giocatori hanno mostrato di non snobbare la gara, si sono impegnati, ma una spanna sopra tutti ci è parso Giuseppe Lovecchio, sentiamo il suo parere: "Si, nel gruppo sono tra i più esperti avendo giocato parecchi anni in categorie superiori, mentre qui ci sono tanti giovani inseriti in un progetto di crescita. Per me questa è una categoria, diciamo, tranquilla, anche se non tutte le partite saranno come quelle di questa sera. Anzi incontreremo man mano squadre con giocatori di grande consistenza tecnica. Sarà un campionato difficile con squadre toste e campi difficili, campi che influenzano molto il gioco. Dobbiamo impegnarci e vedremo come si metterà, comunque questo gruppo sembra abbia molta voglia di lavorare".

Per chiudere, chiediamo a Francesco Elefante cosa dobbiamo aspettarci quest'anno, quali sono gli obiettivi della società: "Quest'anno non ci siamo dati obiettivi", risponde il bravo tecnico, "puntiamo a vincere più partite possibili, poi tireremo le somme".

Prossimo appuntamento casalingo venerdì 15 dicembre alle ore 21:15 contro il Capurso.

GiuseppeLovecchio

 FrancescoElefante

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it