Tentato furto di un furgone - in manette due castellanesi

Sorpresi dai Carabinieri mentre tentato di asportare un furgone. Arrestati due giovani di Castellana-Grotte.

PutiSi rivelano sempre più efficaci i servizi di prevenzione sul territorio predisposti dalla Compagnia dei Carabinieri di Gioia del Colle (BA), finalizzati a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio. Proprio ieri sera è stato conseguito dalla Stazione di Putignano, un altro positivo risultato che ha assicurato alla giustizia due ragazzi residenti a Castellana-Grotte.

Era ormai sera inoltrata, quando due giovani, rispettivamente di ventuno e vent'anni, cercavano di asportare un furgone parcheggiato nel cortile dell’Istituto scolastico “Agherbino”.
Grazie alla segnalazione di alcuni cittadini, che non hanno esitato a chiamare il 112, la Centrale Operativa della Compagnia di Gioia del Colle ha avuto modo di allertare le pattuglie in servizio perlustrativo, tra le quali una della Stazione di Putignano, che raggiungeva nell’immediatezza il posto segnalato, notando la presenza di un ragazzo che faceva capolino dietro ad un muretto di cinta, vicino ad un furgone parcheggiato parallelamente.

Considerate le circostanze di luogo, di tempo e che la segnalazione pervenuta dalla Centrale Operativa indicava, in quella zona, due persone sospette nei pressi di un furgone, i militari fermavano subito il ragazzo che si stava nascondendo, avendo giustamente intuito che stava svolgendo le funzioni di “palo” e sorprendevano, rannicchiato sotto il sedile anteriore del furgone, il complice intento a forzare il blocco di accensione del veicolo.

Entrambi i ragazzi, sottoposti a perquisizione, venivano trovati in possesso di due grossi cacciaviti ed altri arnesi atti allo scasso, che venivano sottoposti a sequestro.
Per i due è scattato così l’arresto in flagranza di reato per concorso in tentato furto aggravato. I predetti, al termine delle formalità di rito, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, sono stati associati presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it