Grotte di Castellana Volley - B2 a Siracusa per la permanenza e U16 in semifinale regionale

grottevolley

Terzultima gara del campionato di pallavolo femminile serie B2, girone I. La Brio Lingerie si reca a Siracusa contro la retrocessa Paomar, mentre Pallavolo Sicilia di Catania ospita il Castelvetrano già salvo.

Ma mentre la squadra di B2 lotta per la salvezza, l'under16 della Grotte Volley approda alle semifinali regionali.

In testa in B2 impazza la lotta per promozione diretta e playoff, mentre in coda da decidere solo l'ultima retrocessione tra Brio Lingerie a 29 punti e Pallavolo Sicilia Catania a 22. Nettamente favorita la squadra pugliese che punta a vincere la gara di Siracusa per chiudere i conti con due giornate di anticipo.

FedericaCuccoreseIl clima in prima squadra è sufficientemente disteso, chi invece ha il morale alle stelle è l'under 16 che si libera con un altro 3 a 0 (25-20, 25-21, 25-20) dell'Amatori Bari ed accede alla semifinale regionale.

Tra le prime quattro in Puglia è già un risultato eccellente, ma crediamo che questo formidabile gruppo non voglia certo fermarsi qui.

La vittoria di questa sera non è stata autoritaria come nella partita di andata anche perchè le avversarie dovevano tentare tutto il possibile e lo hanno fatto, ma l'esito finale non è stato mai in discussione.

Mimmo Tripi e Giovanni Deligio hanno schierato Alessandra Recchia opposta a Moschettini, Di Carlo e Cuccorese centrali, Cavallieri e Rodio schiacciatrici, Stefania Recchia libero. Entrate Romano, Lippolis e Pinto, non entrata Schettini. Completano il gruppo Amodio e Taccone.

I primi due set sono stati molto equilibrati e solo nella parte finale la Grotte Volley ha trovato lo spunto vincente. Nel terzo set, a qualificazione acquisita, la Grotte Volley ha giocato in scioltezza e le baresi solo nel finale hanno reagito limitando i danni.

A fine gara abbiamo sentito l'allenatrice del Bari, la grande Rosa Ricci, il tecnico siciliano della Grotte Volley Mimmo Tripi e la centrale Federica Cuccorese, anche questa sera autrice di un'ottima gara.

Rosa Ricci: "In casa non abbiamo affrontato al meglio la partita. Se avessimo giocato come stasera avremmo potuto fare di più, comunque loro hanno una squadra costruita per fare meglio di noi. Le mie ragazze crescono e per noi è già tanto essere arrivati ai quarti, è un ottimo obiettivo raggiunto".

Mimmo Tripi: "La partita di questa sera era molto sentita perchè abbiamo chiesto alle ragazze di vincere anche se bastava solo un punto e quindi qualche giro a vuoto è comprensibile. Sicuramente dobbiamo dare più continuità, soprattutto nell'efficienza al servizio. Adesso attendiamo di conoscere la nostra futura avversaria. Ci sono squadre molto forti come il Mesagne, come il favorito Cutrofiano, costruito per vincere il titolo regionale, ma staremo a vedere".

Federica Cuccorese: "Se giochiamo come nella gara di andata c'è la possibilità di andare avanti. Siamo una bella squadra, siamo unite e possiamo fare tanto. Oggi non è stata una delle nostre migliori prestazioni, soprattutto al servizio, ma puntiamo a migliorarci ad ogni allenamento".

 

Gararitorno20.04.18

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it