ACLI - ''Puglia: una storia antica che progetta il futuro''

Riceviamo dall'ACLI Castellana-Grotte in merito all'incontro previsto per questa sera, martedì 8 maggio, alle ore 20:30, presso il Circolo Pivot di Castellana-Grotte sul tema "Puglia: una storia antica che progetta il futuro".
convegnosilvestri

Le associazione di volontariato "NOI PER" ed ACLI da anni gestiscono un'intensa attività di carattere sociale donando cibo, vestiti, farmaci, consulenze varie in favore delle famiglie bisognose di Castellana-Grotte. Ogni impegno, anche di carattere materiale, non avviene per caso, ma è sempre il frutto di scelte di solidarietà, di una identità aperta agli altri. Per favorire il diffondersi di questa mentalità il circolo ACLI di Castellana-Grotte permette ai giovani di partecipare da volontari al servizio civile, quest'anno per sviluppare il tema della "citta etica", cioè una convivenza che non si limiti solo alla legalità, ma si apra alla necessità di chi, nonostante una legalità formale, resta ai margini della nostra società.

Per ricercare ed illustrare le ragioni di un impegno di solidarietà in una società sempre più sorda al bisogno degli ultimi, "Noi Per" e le Acli, in collaborazione con i Giuristi per la Vita e l'associazione Europa Benedettina, invitano la cittadinanza ad un incontro-proiezione sul tema: "Le radici cristiane per rifondare uan società smarrita", che si terrà martedì 8 maggio ore 20:30 al Circolo Pivot.
L'avvocato Gianfranco Amato, presidente nazionale dei Giuristi per la vita, mediante filmati tabelle, dati e documenti evidenzierà sia la situazione di smarrimento odierno (anche della Puglia, prima regione di Italia per numero di aborti), sia le ragioni di speranza che rinvengono dalla nostra tradizione ed identità cristiana, da riscoprire e riproporre ad una società che sta dimenticando i valori su cui è nata e che l'hanno fatta grande. Il recente caso di Alfie, il bambino inglese (a cui l'Italia ha dato cittadinanza per provare a salvarlo), mostra non solo che le ragioni di risparmio della spesa sanitaria prevalgono sulla cura dei malati, ma che spesso si sono smarrite persino le ragioni umane di solidarietà tanto da preferire al trasferimento del bimbo a Roma, il distacco del respiratore e - dopo 5 giorni di vita autonoma - il rifiuto persino dell'alimentazione sino alla morte.
Nell'incontro saranno proiettate foto, documenti, filmati per evidenziare la ricchezza della nostra tradizione cristiana che ha creato le università e gli ospedali, che ha fatto dell'Europa il continente più civile e sviluppato, tradizione che oggi viene accantonata e dimenticata in nome di una democrazia tanto laica quanto disumana, perchè guidata non dai valori, ma dal profitto a tutti i costi.

L'incontro sarà introdotto dall'avvocato Gianni Silvestri, presidente di Noi Per e membro dei giuristi della virta che presenterà anche il progetto "Cibo ai bisognosi con il 5xmille " che da tre anni permette l'acquisto di latte, pasta, sugo, olio in favore di castellanesi bisognosi con le somme donate al CF 93407350722 di Noi Per. Il dono del 5x mille traduce in gesti concreti di solidarietà un incontro che non è nato per ricercare teorie, ma per riscoprire insieme i valori di solidarietà che ci rendono umani e che permettono di affrontare i problemi con la speranza di sentirci non estranei, ma concittadini e nel migliore dei casi, fratelli, uniti da una storia ed una identità comuni.  
 
Antonella Laquintana e Giusy Pinto
volontarie ACLI in servizio civile
      

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it