I.T.T. ''dell'Erba'' - Primo posto alla Gara nazionale di chimica

Il diciottenne castellanese Giovanni Pellegrino, studente dell’I.T.T. “Luigi dell’Erba” di Castellana-Grotte diretto da Teresa Turi, si è guadagnato un lusinghiero primo posto nella XVII edizione della Gara Nazionale per Istituti Tecnici Tecnologici ad indirizzo Chimica e Materiali.

La manifestazione, organizzata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - MIUR, si è tenuta a metà maggio presso l’I.S.S. “Gastaldi - Abba” di Genova, istituto vincitore della precedente edizione e ha visto la partecipazione di trentasei Istituti da tutta Italia, ognuno rappresentato dal migliore studente del quarto anno.
La manifestazione non è solo semplice espressione di competizione tra gli studenti, ma soprattutto occasione di incontro, confronto ed esperienza, poiché porta mette in contatto realtà diverse. Soddisfazione per l'intera comunità scolastica e per il docente-preparatore Andrea Fanelli, il quale ha seguito la preparazione di Pellegrino nell'ambito di un progetto del PTOF. Per Teresa Turi, è evidente come "questi risultati siano il frutto dell’impegno della famiglia dello studente, che lo segue con costante attenzione, e di tutto il personale docente e non docente, che in questi anni hanno curato Pellegrino nella crescita umana e culturale. In particolare i docenti che lo hanno guidato nella sua preparazione, specialmente quelli delle materie chimiche - Giampaolo Gabriele, Maria Rotolo, Stefano Netti, Maria Cristina Antonicelli, Giuseppe Gonnella, Giuseppe Tutino e Rosa Delliturri".
A Genova, Giovanni ha sostenuto due prove: la prima, di tipo multidisciplinare e della durata di cinque ore, si è tenuta il 10 maggio e consisteva nella risoluzione di cento quesiti a risposta multipla sulle varie discipline di indirizzo (Analisi Chimiche, Tecnologie Chimiche e Chimica Organica e Biochimica); la seconda, di tipo pratico, ha avuto luogo l’11 maggio, sempre della durata di cinque ore, prevedeva la determinazione quantitativa della concentrazione di cloruri in un campione e nell’elaborazione di una breve relazione tecnica. Per decretare il vincitore sono stati sommati i punteggi delle due prove dalla Commissione Tecnica, costituta da un ispettore dell’Ufficio Scolastico Regionale, un dirigente di un’azienda genovese, dal dirigente scolastico e da quattro docenti dell’Istituto organizzatore.
Per Pellegrino, primo classificato, un premio in denaro del MIUR per la “Valorizzazione delle Eccellenze” e un attestato di merito, assieme al suo istituto.
L’I.T.T. “Luigi dell’Erba” - grazie alla vittoria di Pellegrino, nel 2019 su mandato del MIUR dovrà organizzare la diciottesima edizione della Gara Nazionale per Istituti Tecnici Tecnologici ad indirizzo Chimica e Materiali. Sarà la terza volta, per l'istituto, in quanto ha organizzato le edizioni 2011 e 2007 a seguito delle vittorie di Daniela Lorizio nel 2010 e Vincenzo Grande nel 2006.

Nella foto il vincitore con la dirigente Turi e i docenti del ''dell'Erba'' Fanelli e Gonnella.

 

Fanelli Turi Pellegrino Gonnella

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it