Scuole dell’Infanzia ''Arcobaleno'' e ''Via Grotte'': le manifestazioni di fine anno

In occasione della chiusura dell’anno scolastico, le Scuole dell’Infanzia ”Arcobaleno” e “Via Grotte”, dell’Istituto Comprensivo “G. Tauro - S. Viterbo”, hanno organizzato, come di consueto, le manifestazioni di fine anno.

Feste conclusive del Progetto di educazione alimentare, “L’appetito vien giocando”, che ci ha accompagnato in quest’anno scolastico, con il fine di promuovere nei bambini la consapevolezza di sane abitudini alimentari.

Un percorso senso-percettivo e cognitivo nel quale il bambino ha sperimentato colori, forme, sapori e aromi degli alimenti attraverso i cinque sensi, ha conosciuto i ritmi della natura, i processi di trasformazione degli alimenti e la loro utilità per poter crescere in modo sano.

Martedì 29 maggio si è svolta la manifestazione del plesso "Via Grotte", nelle pertinenze esterne della scuola. Tutti i piccoli alunni hanno contribuito a imbandire una grande tavola ricomponendo tre maxi puzzle, raffiguranti i tre pasti principali. Come sempre i piccoli hanno utilizzato tanti linguaggi espressivi, quello musicale, coreutico, verbale, motorio rappresentando in un clima giocoso e sereno tutti gli ambiti del tema Alimentazione.    

A seguire, Mercoledì 30 maggio si è svolto presso il PalaGrotte di Castellana-Grotte, lo spettacolo dal titolo “L’arcobaleno della salute”, del Plesso “Arcobaleno“. Tutti i bambini, delle tre fasce d’età, per un totale di 174 alunni, si sono esibiti in emozionanti coreografie, rappresentando i sette colori della salute: rosso, arancione, verde, marrone, giallo, bianco e viola. I colori degli alimenti, “messi in pentola” dal coloratissimo chef Remy (papà della sez. III A) per sconfiggere il sortilegio dell’invidiosa strega Grigiolina (mamma della sez. I A), che ha portato noia e grigiore in ogni cosa, soprattutto nell’alimentazione.

Protagoniste, come ogni anno, anche le mamme, le quali hanno dato il via allo spettacolo, con la coreografia d’apertura, ideata e coordinata dall’insegnante Liana Sonnante, della Scuola di danza “Passìto Bailante” di Castellana-Grotte.

Due pomeriggi, caratterizzati dall’energia, l’entusiasmo e la spontaneità dei bambini, che hanno segnato nella commozione  generale, la conclusione di un bel percorso scolastico.appetito

appetito2

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it