Fondazione ''Saverio Bellis'' - Concerto per il centesimo anniversario della scomparsa del benefattore

Nel centesimo anniversario della scomparsa di Saverio De Bellis, la Fondazione ONLUS che porta il suo nome lo ricorda con un concerto della Junior Orchestra del Conservatorio di Monopoli.

Sessanta giovani musicisti di età compresa tra gli otto e i diciassette anni, diretti da Teresa Satalino, con i loro strumenti, leggii e spartiti, allieteranno la serata di domenica 24 giugno dalle ore 20.00 nel cortile della Fondazione ONLUS Saverio De Bellis. L’evento è patrocinato dal Consiglio Regionale della Puglia, dal Comune di Castellana-Grotte, dalla Grotte di Castellana Srl e dall’I.R.C.C.S. “Saverio De Bellis”.

L’illustre castellanese, nominato da Vittorio Emanuele III Cavaliere al Merito della Corona d’Italia e successivamente Cavaliere al Merito del lavoro quale illuminato imprenditore, nel primo ‘900 creò ben sette imprese innovative per l’epoca, tra le quali non possono non ricordarsi la prima impresa tessile dell’Italia Meridionale che utilizzò i telai a vapore e una nota azienda vinicola, a servizio della quale Saverio De Bellis costruì un vero e proprio villaggio per i suoi operai, Villanova De Bellis (attuale Triggianello di Conversano), nelle quali furono occupati più di 500 operai.

Ma Saverio De Bellis fu anche e soprattutto un grande benefattore e filantropo. Nel 1906 ideò, costruì e donò alla sua amata Castellana un grandioso complesso edilizio costituito da un Ospedale e Asilo di Mendicità, donato nel 1913 al Comune, e da un Orfanotrofio, trasferito con donazione nel 1915 all’Istituzione benefica all’epoca denominata Giardino d’Infanzia “Andrea Angiulli”, attuale sede della Fondazione Onlus “Saverio De Bellis”.  

“Ritengo” - ha dichiarato la Presidente della Fondazione ONLUS Saverio De Bellis Virgina Dibello - “che un concerto a lui dedicato da un’orchestra formata da giovani e talentuosi musicisti possa essere il tributo migliore per ricordare un uomo che amava così tanto i bambini e ragazzi da far costruire a sue spese una grande struttura in cui potessero essere accolti ed assistiti i minori meno fortunati e privi del sostegno e delle cure familiari”.

Il presidente del Conservatorio Fabiano Amati ed il suo direttore Roberto De Leonardis hanno accolto con entusiasmo la proposta della Fondazione "De Bellis" di far esibire i giovani talenti, accompagnati dai preziosi tutors, in onore del “pioniere dell’industria e seminatore di bene” Saverio De Bellis, con un repertorio musicale ricercato e coinvolgente, grazie al quale gli orchestrali potranno combinare talento e disciplina.

Al termine del concerto saranno ancora i ragazzi ad essere protagonisti. Grazie alla disponibilità dell’I.I.S.S. “Consoli – Pinto”, presieduto dal Professor Giuseppe Vernì, saranno proprio gli studenti, coordinati dal professor Vito Rinaldi, del nostro Istituto alberghiero, fiore all’occhiello del nostro paese ed eccellenza formativa del territorio, ad offrire un rinfresco nel giardino della Fondazione per gli ospiti della serata. I vini, invece, saranno offerti da Giovanni Aiello.

juniororchestrav3

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito ViviCastellanaGrotte contiene cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla cookie policy di ViviCastellanaGrotte.it