AdSense sopra

Nicola e Costa

Piazza Nicola e Costa - Foto Pasquale LadoganaStorici fondatori della Città delle Grotte, si tratta degli idruntini ai quali nel 1171 l'Abate Eustasio donò la chiesa di San Leone Magno e le terre circostanti al fine di ripopolare l'agglomerato di case esistenti, molte delle quali andate distrutte nel corso delle contese tra Ruggero II di Sicilia e i Normanni.
Si pensa che i due siano stati beneficiati in rappresentanza di un più folto gruppo di coloni.
A loro è intitolata la Piazza del Municipio, cuore pulsante del centro storico di Castellana-Grotte.






Cerca

Ultimissime

08 Aprile 2021